federica.tulisso@gmail.com      –      340 4896409      –      Udine (UD)

Federica Tulisso

Consulente di Igiene e Sicurezza Alimentare

Prevenire è meglio che curare. Aiuto gli imprenditori del settore alimentare a conoscere e gestire in anticipo i rischi legati al rispetto delle regole.

Manuale di auto controllo HACCP

È la carta d’identità dell’Azienda sotto l’aspetto alimentare. Consente, attraverso l’applicazione dei principi del sistema HACCP, di individuare i rischi dell’Azienda, definire i punti critici e stabilire le relative misure di controllo.

Ogni Manuale è come un pezzo di stoffa dato in mano ad una sarta, che da materia prima grezza lo trasforma in un abito su misura: questo è il mio compito, modellare i principi del sistema HACCP su ogni singola Azienda, sulla base della sua conformazione e delle sue necessità.

Formazione

I responsabili dell’autocontrollo e gli addetti operanti nel settore alimentare devono essere in possesso di adeguata formazione, richiesta a livello europeo.

È disciplinata a livello regionale italiano, in sostituzione del vecchio libretto sanitario. I corsi possono essere effettuati presso l’Azienda stessa, attraverso lezioni frontali o di affiancamento durante l’effettivo svolgimento delle mansioni.

Audit in materia di igiene e sicurezza alimentare

Chi gestisce o lavora presso un’Azienda del settore alimentare spesso non riesce a vedere in maniera obiettiva i rischi e i pericoli che gli si presentano davanti quotidianamente.

L’audit, effettuato da una persona esterna all’azienda, è uno strumento estremamente efficace e d’aiuto. Consente infatti di mettere in luce quali sono le criticità dell’Azienda, da risolvere sia per migliorare i processi aziendali che per scongiurare il pericolo di ricevere sanzioni in sede di visita ispettiva da parte degli Organi Ufficiali di Controllo.

Certificazioni volontarie

Nel settore alimentare sta prendendo sempre più piede l’iter delle certificazioni volontarie, richieste spesso dalla GDO per ottenere standard aggiuntivi di garanzia in ambito di sicurezza alimentare.

Certificazioni volontarie

  • UNI EN ISO 9001:2015
  • FSSC 22000 (ISO 22000:2005 & ISO/TS 22002-1)
  • BRC Global Standard For Food Safety v.7
  • IFS International Food Standard v.6

La certificazione è un atto mediante il quale una terza parte indipendente dichiara che un determinato prodotto, processo o servizio è conforme ad una specifica norma o ad altro documento normativo. In particolare, secondo l’Osservatorio Accredia – CENSIS (fonte: www.accredia.it), “nel confronto tra imprese certificate e non, le prime mostrano nel tempo migliori performance per ciò che concerne i livelli di redditività del capitale, degli investimenti e del fatturato”.

Adeguamento normativa vigente e cogente

La normativa di riferimento del settore alimentare è molto ampia e complessa.

Uno dei servizi principali da me offerti tramite la mia attività di consulenza è l’affiancamento e il supporto alle Aziende alimentari nel difficile compito di districarsi all’interno di tutto ciò che il Legislatore chiede che venga fatto.

Normativa USA – PCQI

Nel settembre 2015 è stato pubblicato come Final Rule sul Federal Register americano (ovvero il pari della nostra Gazzetta Ufficiale), il Regolamento definitivo sui controlli preventivi degli alimenti destinati al consumo umano; si tratta di una norma della Food and Drug Administration (FDA), prevista dal Food Safety Modernization Act (FSMA), emanato negli USA nel Gennaio 2011.

Il Final Rule è entrato in vigore nel gennaio 2016 e doveva essere implementato dalle aziende alimentari italiane interessate a commercializzare prodotti destinati al consumo umano nel mercato statunitense entro settembre 2016; per le piccole imprese, però, è stato concesso un ulteriore periodo di adeguamento di 6 mesi, e quindi la data definitiva di adattamento alla normativa statunitense per tutte le aziende alimentari italiane esportatrici negli USA è marzo 2017.
Ogni azienda dovrà obbligatoriamente individuare un Preventive Controls Qualified Individual (PCQI), figura aziendale qualificata per la gestione delle procedure introdotte dalla norma: personalmente sono in possesso di tale qualifica e per tale motivo posso effettuare attività di consulenza relativa all’adeguamento alla normativa statunitense.

Sono Federica Tulisso, giovane e piena di entusiasmo e voglia di far bene il mio mestiere.

Mi sono appassionata al tema della sicurezza alimentare conseguendo nel 2015 la laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari e addentrandomi nel settore delle certificazioni volontarie frequentando e portando a termine con successo un corso organizzato da un ente certificatore di Bologna che mi ha permesso di conseguire le qualifiche di auditor/lead auditor di sistemi di gestione per la qualità, auditor interno per standard internazionali delle catene distributive e internal food safety auditor ISO 22000.
Partecipo, con la maggiore frequenza possibile, a corsi di specializzazione ed aggiornamento, acquisendo competenze e conoscenze che applico quotidianamente nella mia attivita’ professionale.
Nel dicembre 2016 ho inoltre ottenuto la qualifica di PCQI frequentando il corso FSPCA Preventive Controls for Human Food.
So come aiutare gli imprenditori del mondo alimentare a conoscere e gestire in anticipo i diversi ed onerosi rischi legati al rispetto di regole di comportamento spesso complicate e non sempre chiare.


federica.tulisso@gmail.com      –      340 4896409      –      Udine (UD)